Da oggi il sito web dell’Istituto Oncologico Veneto cambia volto, contenuti e stile della sua comunicazione: è infatti on-line ioveneto.it, sito completamente rinnovato e destinato a diventare un contenitore di contenuti qualificati e validati, riferimento per i pazienti e per tutti i cittadini in cerca di informazioni verificate e puntuali su attività di cura e ricerca presso l’Istituto.

“Si tratta di un sito completamente nuovo rispetto al precedente”, è il commento con cui Patrizia Simionato, direttore generale dell’Istituto, ha presentato il nuovo prodotto web, “È un portale che mette decisamente al centro il paziente, dando al contempo adeguata visibilità alle attività scientifiche e formative di cui lo IOV è protagonista. Il tutto, con una particolare attenzione al mondo dei contenuti fruiti in mobilità, essendo il sito ottimizzato per la fruizione da smartphone o tablet”.

Il sito ioveneto.it è diviso in aree di contenuto distribuite per una fruizione user friendly, evidenziate da sfondi di colore ordinati, lineari ed eleganti. Le aree portanti presentate nella Home Page sono: Prevenzione e Cura, Ricerca, Sostieni lo IOV, Formazione. A questi contenuti rilevanti si aggiungono poi tutte le News che riguardano l’Istituto e le sue attività, come anche tutte le informazioni di Contatto (tra cui centralino e CUP), affiancate dalle indicazioni necessarie in un sito istituzionale (amministrazione trasparente, organigramma, soddisfazione dell’utente, bilanci, gare ed appalti, concorsi, come raggiungere la sede).

A coordinare il lavoro dello staff che ha sviluppato il nuovo portale in circa un anno di lavoro, è stato Giuseppe Opocher, direttore scientifico dello IOV che così descrive l’obiettivo iniziale: “Quando abbiamo messo in cantiere il restyling del sito dell’Istituto, ci siamo immaginati di generare uno spazio web centrato sui bisogni dei pazienti, che rispondesse alle necessità e alle domande reali, che raccontasse storie e proponesse contenuti utili per il cittadino”. Ed ecco quindi il percorso svolto in seno allo IOV per raggiungere gli obiettivi condivisi: un anno di lavoro, una mole considerevole di criteri e riflessioni comunicative e tecnologiche, confrontando le idee progettuali con i siti dei più importanti centri di cura e ricerca in oncologia del mondo. “Quello che oggi va online”, sottolinea Opocher, “è sicuramente un sito ricco di contenuti utili e immediati, facilmente navigabile, che contiene tanta multimedialità e tanti contenuti video per comunicare direttamente e con il linguaggio più facile e più diffuso, che è quello della comunicazione visiva”.

Conclude Patrizia Simionato: “Il nuovo sito web dell’Istituto Oncologico Veneto risponde alla necessità di comunicare ai pazienti non solo veneti quali sono le cure più innovative e di qualità nell’ambito dell’oncologia. Lo IOV oggi è uno dei più avanzati centri di cura e ricerca a livello nazionale e siamo certi che i contenuti che da oggi proponiamo possano essere anche loro qualificanti ed esplicativi dell’attività che svolgiamo: nostro obiettivo è assicurare anche sui canali digitali il massimo della qualità e trasparenza delle informazioni, proprio in un periodo in cui la diffusione su internet di notizie non verificate in ambito oncologico produce confusioni e danni profondi”.