In coerenza con le linee di ricerca concordate con il Ministero della Salute, l’attività scientifica dello IOV è organizzata secondo un continuum che, partendo dall’oncologia molecolare, passando per la genetica e genomica del cancro, porta all’oncologia clinica. Per ottemperare pienamente alla missione nel campo dell’oncologia traslazionale che ci è stata affidata, in questi ultimi anni abbiamo profuso un consistente sforzo organizzativo ed economico che ha coinvolto tutti gli operatori dell’Istituto.

Eravamo e siamo convinti, infatti, che solo sostenendo una stretta sinergia tra ricerca biomedica e ricerca clinica sia possibile accorciare la distanza tra il bancone di laboratorio e il letto del paziente, traendo da ciò un grande valore aggiunto: non solo per gli operatori, che si trovano a lavorare sempre di più in un contesto multidisciplinare che va dal biologo molecolare al case manager, ma anche e soprattutto per le persone affette da cancro, alle quali viene offerta un’assistenza di qualità, efficiente ma anche innovativa, che è poi la nostra ragion d’essere in quanto IRCCS.

News

  • NUMERI IN CRESCITA PER L’ATTIVITÀ SCIENTIFICA DELLO IOV

    29|11|2017

    Cresce il contributo di Ricerca Corrente riconosciuto dal Ministero della Salute all’Istituto Oncologico Veneto: per il 2017 passa a 3.904.567,06 euro a fronte dei 3.305.976,86 euro assegnati nel 2016. La comunicazione dal dicastero è giunta nella mattinata di ieri, giusto in tempo per essere riferita dal Direttore Scientifico dello IOV, prof. Giuseppe Opocher, durante la periodica Riunione[…..]

  • TRACCIAMENTO DELLE DOSI IN RADIOLOGIA: PRESENTATO UN PROGETTO D’AVANGUARDIA DELLO IOV FINANZIATO DAL MINISTERO

    23|11|2017

    Si è tenuto oggi presso l’Aula Magna dello IOV-IRCCS di Padova il simposio “Importanza di un progetto multicentrico di dose-tracking nell’imaging multimodale in radiodiagnostica ed oncologia”. Coordinato da Marta Paiusco (Direttore Fisica Sanitaria, IOV-IRCCS) l’evento ha permesso la prima presentazione ufficiale dello studio “Realizzazione di un sistema multicentrico di gestione della dose, per ottimizzazione di[…..]

  • LA RICERCA IOV SULLE NEOPLASIE COLORETTALI PROTAGONISTA A BUENOS AIRES

    10|11|2017

    La ricerca oncologica dello IOV-IRCCS è stata ieri protagonista nel più importante evento della sanità sudamericana: Sara Lonardi, specialista di neoplasie colorettali presso Oncologia Medica 1-IOV-IRCCS, é infatti intervenuta al XXIII Congresso argentino di oncologia, in corso di svolgimento a Buenos Aires e organizzato dalla AAOC (Asociacion Argentina de Oncologia Clinica), società scientifica che quest’anno[…..]