Logo ROV - Rete Oncologica VenetaDal 2013 lo IOV è sede del Coordinamento regionale della Rete Oncologica Veneta (ROV) che concerta le attività di cinque poli oncologici provinciali, dei dipartimenti oncologici di ciascuna ULSS veneta e dei gruppi multidisciplinari dedicati alle specifiche neoplasie.
Unico IRCCS oncologico del Veneto, lo IOV è, infatti, il riferimento fondamentale per la programmazione regionale e il perseguimento degli obiettivi del Piano Socio Sanitario Regionale (PSSR) in materia di ricerca, assistenza e formazione continua del personale in oncologia.

Il PSSR 2012-2016, in particolare, ha previsto la costituzione di alcune reti cliniche integrate per rispondere ai principi cardine dell’uguaglianza e uniformità delle cure, assicurare luoghi e tempistiche adeguate e provvedere alla sicurezza delle prestazioni erogate al paziente. Nell’ambito di questa strategia rientra appunto la ROV, che ha l’obiettivo di garantire ai pazienti una presa in carico tempestiva, livelli di cura e continuità dell’assistenza adeguati e condizioni di accesso e fruizione eque.

A tal fine si evidenzia la predisposizione di numerosi Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali (PDTA) per diverse patologie oncologiche: colorettali, epatobiliari, esofagee, mammarie, melanoma, metastasi scheletriche, pancreatiche, polmonari, prostatiche, renali, urologiche, sarcomi, gastriche, di testa-collo, cerebrali, endocrine, neuroendocrine, ereditarie di mammella e ovaio, ginecologiche (ovaio, cervice uterina, endometrio, vulva).
Alla loro redazione hanno partecipato 150 professionisti di diverse discipline, provenienti da tutta la regione e con le migliori competenze, per un totale di circa 120 incontri di coordinamento ospitati allo IOV.

I compiti dello IOV nella ROV

Allo IOV sono stati affidati i seguenti compiti:

  • creare un’organizzazione che garantisca il coordinamento e lo sviluppo della Rete Oncologica Veneta attraverso un approccio manageriale;
  • studiare e monitorare le aree del Veneto a più alta incidenza di patologie tumorali;
  • favorire il trasferimento dei risultati della ricerca alle attività assistenziali;
  • accrescere la qualità dell’assistenza ai malati oncologici;
  • sperimentare nuovi modelli organizzativi al fine di potenziare e migliorare le relazioni tra le strutture della rete sanitaria;
  • garantire la qualificazione dei professionisti e l’aggiornamento attraverso il potenziamento delle attività di formazione;
  • sviluppare e implementare la collaborazione e lo scambio di conoscenze con altri centri di ricerca e assistenza;
  • realizzare una migliore comunicazione tra i medici e le strutture sanitarie del Veneto impegnate sia in attività di prevenzione sia nell’assistenza e cura dei pazienti oncologici.

Link

Rete Oncologica Veneta (ROV)
Eventi ROV
Eventi patrocinati ROV

Contatti

Coordinamento Rete Oncologica Veneta (ROV)
Istituto Oncologico Veneto (IOV) – IRCCS
Via Gattamelata 64
35128 Padova
e-mail: rov@iov.veneto.it

Coordinatore Tecnico Scientifico: prof. PierFranco Conte

Coordinamento attività scientifica: dott. Alberto Bortolami
e-mail: alberto.bortolami@iov.veneto.it
Tel: 049 821 5533

Coordinamento attività organizzativa ed educazionale: dott.ssa Fortunata Marchese
e-mail: fortunata.marchese@iov.veneto.it
Tel: 049 821 5530

Coordinamento studi clinici: dott.ssa Laura McMahon
e-mail: laura.mcmahon@iov.veneto.it
Tel: 049 821 5920

Coordinamento punti di accoglienza: dott.ssa Virginia Pozza
e-mail: virginia.pozza@iov.veneto.it
Tel: 049 821 5190

Accoglienza utenti (orientamento e accesso ai percorsi di cura):
e-mail: accoglienza.rov@iov.veneto.it
Numero verde: 800 100 122 (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13)

Approfondimenti