AL DIRETTORE DI ONCOLOGIA MEDICA 2 DELLO IOV ATTRIBUITO IL PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO DURANTE IL XX CONGRESSO DELL’ASSOCIAZIONE ITALIANA DI ONCOLOGIA MEDICA. I COMMENTI DI GIORGIO ROBERTI (DG, IOV) E GIUSEPPE OPOCHER (DSC, IOV).

Nel corso della cerimonia inaugurale del XX Congresso dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) in corso di svolgimento a Roma, è stato assegnato a PierFranco Conte (Direttore di Oncologia Medica 2, IOV-IRCCS) il “Premio per la Promozione dell’attività di Ricerca Clinica in Italia”. Il prestigioso riconoscimento è stato attribuito al prof. Conte dal Direttivo dell’AIOM e consegnato dalla presidente degli oncologi italiani, Stefania Gori, in conseguenza “della continua attività di ricerca nell’ambito della lotta ai tumori, azione sviluppata con studi e pubblicazioni, con lo sviluppo di trial scientifici e con un incessante opera di creazione di network oncologici soprattutto nell’ambito del carcinoma mammario”.

Ritirando il Premio, PierFranco Conte ha ripercorso le tappe della sua lunga attività di oncologo, affermando che l’attuale periodo di lavoro e ricerca a Padova “coincide con la consapevolezza di poter influire, con una ricerca oncologica eticamente impostata, anche sullo sviluppo delle politiche sanitarie, attraverso il dialogo con le istituzioni, lavorando su accesso, equità e sostenibilità delle cure in oncologia”.

“Il riconoscimento che AIOM ha voluto assegnare al prof. Conte riempie di soddisfazione tutto lo IOV-IRCCS, istituto nel quale l’oncologo svolge la sua attività”, è il commento a caldo di Giorgio Roberti, Direttore generale dell’Istituto, “Credo che questo premio alla ricerca rappresenti un modo chiaro per dire che l’oncologia italiana si sta sviluppando con reale attenzione all’innovazione, all’eticità delle sperimentazioni ed alle ricadute a favore dei pazienti, temi che sono al centro di tutto ciò che viene sviluppato all’interno dell’Istituto Oncologico Veneto”.

“Il premio AIOM a Pierfranco Conte sottolinea la qualità della ricerca in oncologia che lui e il suo team portano avanti da anni, ed implicitamente anche la qualità di ciò che viene sviluppato presso lo IOV e presso la Rete Oncologica Veneta”, ha poi dichiarato Giuseppe Opocher, Direttore scientifico dello IOV-IRCCS, “Tutto questo ha un grande significato per tutti noi, anche perché ci conferma al centro dell’attuale periodo di grande sviluppo della ricerca oncologica, un settore che negli ultimi anni sta vivendo progressi davvero importanti, dando ai pazienti speranze nuove per quanto riguarda le cure, l’aspettativa di vita e la guarigione”.

Coordinatore del Centro HUB di Senologia (Breast Unit) dell’Istituto Oncologico Veneto dal 2014, PierFranco Conte è anche coordinatore Tecnico-Scientifico della RETE ONCOLOGICA VENETA (ROV), nonché direttore della Scuola di Specializzazione in Oncologia Medica presso l’Università degli Studi di Padova. Ha insegnato oncologia medica presso le università di Modena-Reggio Emilia e Pisa ed è autore di oltre 400 pubblicazioni su riviste scientifiche nazionali ed internazionali peer-reviewed di lingua inglese ed è oggi uno dei più celebri e riconosciuti oncologi italiani.