“La battaglia alle neoplasie è una battaglia che ci coinvolge tutti, clinici e cittadini, e che tutte le forze devono combattere insieme puntando sui valori di conoscenza, consapevolezza e prevenzione. Ecco perché l’incontro di oggi è particolarmente importante: perché ci vede uniti sul territorio in quella che è una delle grandi emergenze del nostro tempo”: con queste parole Giuseppe Opocher (Direttore Scientifico dell’Istituto Oncologico Veneto-IRCCS) ha introdotto l’incontro tenuto presso la sede di Superjet International SpA a Tessera a cui hanno partecipato dirigenti e dipendenti della multinazionale del settore aeronautico. A tema c’è stato proprio la conoscenza e lotta ai tumori, nello specifico il carcinoma mammario. L’evento risponde all’obiettivo prevenzione, strategia con cui lo IOV sta diffondendo contenuti proprio in un dialogo diretto con dirigenti e dipendenti delle aziende venete.

Durante l’incontro, Opocher ha introdotto gli aspetti della ricerca sulle neoplasie come sviluppata attualmente presso lo IOV, con particolare riferimento alla terapia immunologica ed alla genomica del tumore, passando poi ad un’introduzione generale sul tumore al seno, sui fattori ambiental e genetici che possono scatenarlo e sui programmi di prevenzione attualmente attivi. Il tutto ricordando, in conclusione, l’importanza di devolvere il 5 per mille alla ricerca dello IOV, istituto di eccellenza riconosciuta.

“Ringraziamo l’Istituto Oncologico Veneto e il Prof. Opocher per questa opportunità”, ha commentato Giacomo Perfetto, responsabile della Comunicazione di SuperJet International, “E’ stato un confronto molto interessante, non solo sul fronte della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore alla mammella, ma anche sul tema non meno importante dello stile e della qualità della vita.  Ci auguriamo questa sia solo la prima di una serie di interventi, che stiamo cercando di pianificare, da tenersi presso la nostra azienda nell’ottica di una fattiva collaborazione con IOV.  Da alcuni anni, infatti, SuperJet International ha deciso di sostenere l’Istituto Oncologico Veneto con l’obiettivo di contribuire alla ricerca scientifica in campo oncologico”.

L’evento presso Superjet International è stato realizzato dallo IOV nel novero degli incontri di prevenzione primaria e di informazione che l’Istituto sta realizzando in tutto il Veneto con le forze imprenditoriali e con le associazioni di categoria. Vanno in questo senso anche gli appuntamenti che si terranno per i dipendenti di Ali Supermercati (31 marzo, ore 21.00 tema: tumore al seno) e gli incontri già programmati con il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Padova (i prossimi saranno: 30 marzo, tumore al seno, Confindustria Rovigo; 31 marzo, tumore al seno, Confindustria Belluno; 11 maggio, melanoma, presso Aula Magna IOV).

“Credo sia molto importante che sul territorio e nelle aziende si moltiplichino simili momenti di incontro e di divulgazione”, è il giudizio espresso da Giuseppe Opocher, “perché questo dimostra che la sensibilità verso questi temi sta diventando un valore delle culture aziendali. Dal nostro punto di vista diffondere una cultura della salute e della prevenzione è uno degli obiettivi dell’Istituto Oncologico Veneto e pertanto noi ci mettiamo a disposizione di tutti gli imprenditori e di tutte le realtà associative che desiderano condividere con i loro dipendenti le nostre conoscenze. Il tutto per generare un vasta consapevolezza sulla malattia e sugli stili di vita che possono prevenirla”.