“La diffusione della cultura della salute e della prevenzione in genere rappresentano un’importante leva per combattere le neoplasie. Arruolare tutte le forze sociali più rappresentative, aiuta a diffondere la consapevolezza che la lotta al cancro è una battaglia sociale diffusa. Le attività che stiamo avviando con i Giovani Imprenditori di Padova vanno proprio in questa direzione”. Con queste parole Giuseppe Opocher, Direttore Scientifico dell’Istituto Oncologico Veneto-IRCCS, introduce il calendario di eventi di informazione e prevenzione sulle neoplasie organizzato dallo IOV in collaborazione con il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Padova.

Si tratta di una nutrita serie di incontri rivolti al mondo degli imprenditori del Veneto, che si svolgeranno nel corso dell’anno a partire dal prossimo 21 marzo tra Padova, Rovigo e Belluno per sensibilizzare sui temi della ricerca e diffondere sempre maggiore consapevolezza di un sostegno corale alla lotta al cancro.

Dopo la partecipazione di Ilaria Marigo, ricercatrice in immunologia dello IOV-IRCCS, all’evento “Talenti in Rosa” (Piazzola sul Brenta, 15 marzo) di Confindustria Padova, il primo appuntamento di informazione rivolto alla comunità imprenditoriale padovana e veneta si svolgerà a Padova martedì 21 marzo, alle ore 18, nell’Aula Magna dello IOV (via Gattamelata, 64 – Padova) con l’intervento di Stefania Zovato sulla prevenzione del tumore al seno. Lo stesso tema verrà approfondito anche il 30 marzo a Rovigo nella sede di Confindustria Venezia – Area metropolitana di Venezia e Rovigo con Carlo Alberto Giorgi e il 31 marzo con Giuseppe Opocher in Confindustria Belluno-Dolomiti.

Seguiranno gli incontri sul melanoma con Luca Giovanni Campana l’11 maggio, su alimentazione e stili di vita con Mariateresa Nardi il 20 settembre, e sul tumore alla prostata l’8 novembre con Umberto Basso e Marco Maruzzo, tutti nella sede dello IOV a Padova.

“È per noi un programma di interventi sul territorio particolarmente denso, interessante ed efficace”, prosegue  Giuseppe Opocher, “e che conferma l’importanza di una collaborazione già iniziata nell’autunno scorso, quando abbiamo accolto il direttivo dei Giovani Imprenditori padovani per un efficace dialogo presso la nostra sede. Oggi con questo nuovo programma efficace e ambizioso, prosegue un rapporto di collaborazione e stima con la comunità degli imprenditori e si allarga a tutto il Veneto, coinvolgendo sempre più persone, e implicitamente anche famiglie, lavoratori e tessuto sociale. Anche questo è un modo efficace per mantenere fede al mandato IOV di operare con il massimo impegno sul piano della prevenzione».

«Affiancare una eccellenza del territorio come lo IOV è per noi un impegno sociale concreto e di promozione della cultura della prevenzione – afferma Anna Viel, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Padova – Come giovani imprenditori sentiamo forte il tema della responsabilità sociale. Da qui la nostra ferma convinzione nell’organizzare questi momenti di confronto su tematiche che ci ‘svestono’ del ruolo imprenditoriale e fanno emergere il nostro essere cittadini, parte attiva e responsabile della comunità. Gli incontri saranno aperti a tutte le nostre collaboratrici e collaboratori, perché vogliamo sostenere concretamente lo IOV nel suo operato di diffusione della cultura scientifica e della salute, consapevoli che occorre un impegno collettivo e un’attivazione concreta, dal crowdfunding al supporto tecnologico-impiantistico, all’organizzazione di iniziative formative per la prevenzione».

L’insieme degli eventi IOV-Gruppo Giovani Imprenditori sarà costantemente seguito attraverso i canali digitali dell’Istituto: informazioni ulteriori saranno sempre fornite attraverso il sito www.ioveneto.it e attraverso i profili sociali IOV su Facebook.