Contatti

Mission

Il Servizio prevenzione e protezione dai rischi provvede allo svolgimento dei compiti indicati dall’art. 33 del Decreto Legislativo 81/2008 e s.m.i..
In particolare i compiti svolti per conto del datore di lavoro sono:

  • individuare e valutare i fattori di rischio nei luoghi di lavoro che possano compromettere la sicurezza e la salute dei lavoratori;
  • supportare il datore di lavoro, insieme al medico competente, nella redazione e aggiornamento del Documento di Valutazione Rischi e di tutta la documentazione inerente la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • individuare le misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro nel rispetto della normativa vigente.

Il Servizio propone e collabora ai programmi di informazione e formazione dei lavoratori.

Le figure aziendali per la prevenzione

  • Direttore Generale – Dott.ssa Patrizia Simionato
  • Medico competente – tel. 049 8215965
  • Medico autorizzato – Dott. Antonio Valeri
  • RSPP – Dott. Fabio Senarigo – e-mail: SPP@iov.veneto.it
  • Rappresentanti dei lavoratori:
    • Sig. Lorenzo Pirazzo
    • Sig.ra Iolanda Fronzetti
    • Sig. Riccardo Sanco
    • Sig.ra Doriana Di Tommaso
    • Dott. Renato Ceravolo
  • Esperto Qualificato (presso la Fisica Sanitaria):
    • Dott.ssa Marta Paiusco
    • Dott.ssa Alessandra Zorz
    • Dott.ssa Lucia Riccardi

Servizio di medicina preventiva e radioprotezione medica

La Medicina preventiva e radioprotezione medica svolge prevalentemente le funzioni previste dal Decreto Legislativo 81/2008 e s.m.i. in materia di sorveglianza sanitaria. La sorveglianza sanitaria è l’insieme degli accertamenti di tipo clinico, strumentale e di laboratorio necessari per formulare il giudizio di idoneità alla mansione specifica, vale a dire la capacità di un lavoratore di “sopportare” un determinato rischio professionale.

L’obiettivo della sorveglianza sanitaria è quello di adattare le misure di prevenzione alle peculiarità del singolo lavoratore e di verificare l’efficacia delle stesse, assicurandosi che non insorgano danni alla salute tra i soggetti esposti.

La Medicina preventiva svolge, inoltre, le funzioni previste dal Decreto Legislativo 230/1995 e s.m.i.,in ambito di sorveglianza medica. Le è anche affidata la gestione dei rifiuti sanitari, secondo gli indirizzi stabiliti dalla vigente normativa (DPR 254/2003).

Sistema di gestione della sicurezza

 

La gestione della salute e della sicurezza sul lavoro (SSL) costituisce parte integrante della gestione generale dell’Istituto Oncologico Veneto di Padova.

La Direzione Generale, consapevole che l’eccellenza nella prevenzione, diagnosi e cura dei tumori non possa prescindere dal perseguire attivamente il miglioramento continuo in materia di SSL, ha ritenuto necessario dotarsi di un sistema organizzativo aziendale in grado di definire, all’interno della struttura organizzativa aziendale, le modalità per individuare le responsabilità, le procedure, i processi e le risorse per la realizzazione della politica aziendale di prevenzione, nel rispetto della normativa vigente.

Per la realizzazione di tale sistema l’Istituto Oncologico Veneto con delibera del Direttore Generale n 173 del 19/03/2012 ha aderito al progetto di promozione dei sistemi di gestione della sicurezza e del benessere organizzativo nelle strutture sanitarie pubbliche del Veneto (SGSL), approvato dalla Regione Veneto con DDG 270 del 08/07/2008.

  • I sistemi di organizzazione e di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro sono normati dall’articolo 30 del D.lgs 81 del 2008.
  • Le procedure di attuazione del sistema di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro sono disponibili nel sito intranet aziendale.
Foto di Dott. Fabio Senarigo

Dirigente

Dott. Fabio Senarigo