Castelfranco Veneto

Il 6 ottobre 2017 è stata inaugurata presso l’Ospedale San Giacomo di Castelfranco Veneto la sede distaccata dell’Istituto Oncologico Veneto-IRCCS. La nuova sede si è resa necessaria poiché in dieci anni di attività lo IOV ha assunto sempre più il ruolo di centro hub della Regione Veneto per l’oncologia. A fronte dell’incremento dell’offerta di servizi e delle attività sviluppate, tuttavia, sono divenute via via più evidenti le limitazioni dell’Ospedale Busonera, nonostante i numerosi interventi di ristrutturazione e ammodernamento effettuati.

Per rispondere a tali problematiche la Regione Veneto ha per l’appunto identificato (Deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 1635 del 21/10/2016) un’ulteriore sede dello IOV presso l’ospedale San Giacomo di Castelfranco Veneto (TV). Allo IOV sono stati assegnati il 2°, 10°, 11° e 12° piano dell’edificio per complessivi 138 posti letto, cui se ne aggiungono 25 per pazienti extraregione, prevedendone l’attivazione secondo un programma in sette fasi, elaborato dallo IOV e dall’Ulss 2 Marca Trevigiana, che sarà completato entro il 2019, per un investimento complessivo di circa 20 milioni di euro.

Si tratta di posti letto prevalentemente di specialità oncologiche chirurgiche, a completamento degli attuali 120 posti della sede di Padova, nonché di letti e servizi riferiti a percorsi del malato oncologico non presenti in modo strutturato e organico nell’attuale sede centrale, come ad esempio la riabilitazione pre e post intervento. La prima Unità Operativa di degenza, Chirurgia dell’esofago e delle vie digestive, è stata attivata nel mese di marzo 2018 con 10 posti letto (saranno 20 a regime). Queste le altre specialità previste:

  • Anestesia e Rianimazione
  • Terapia Intensiva
  • Anatomia ed Istologia Patologica
  • Breast Unit
  • Farmacia
  • Laboratorio Analisi
  • Medicina Nucleare
  • Radiologia
  • Terapia del dolore e cure palliative
  • Riabilitazione oncologica

Schiavonia

Da tempo, una delle esigenze più sentite dall’Istituto Oncologico Veneto e dai suoi utenti era quella relativa al potenziamento della Radioterapia. Per incrementare questo servizio la Regione Veneto ha individuato (Deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 910 del 20/07/2015) negli Ospedali Riuniti Padova Sud “Madre Teresa di Calcutta” di Schiavonia, afferenti all’Ulss 6 Euganea, gli spazi per l’allestimento di una nuova struttura dedicata ai trattamenti radioterapici, che lo IOV gestisce direttamente dopo averla dotata di personale e attrezzature.

La consegna dei bunker (costruiti dall’Ulss 6) è avvenuta il 7 maggio 2018. Subito dopo sono stati collaudati l’Acceleratore lineare, il Tomografo e il TAC Simulatore appositamente acquisiti dallo IOV per questo servizio, inaugurato il 21 giugno 2018.