Progetto VELVET Study – Valorizzazione economica e valutazione degli esiti derivanti da sperimentazioni cliniche e programmi di accesso allargato a farmaci innovativi in oncologia.

  • Bando di riferimento: Chiamata nell’ambito di collaborazioni pubblico-privato alla presentazione di progetti di ricerca, innovazione e formazione in sanità – CORIS Anno 2018
  • Responsabile: Dott.ssa Vittorina Zagonel

Obiettivi

  • Definizione e validazione di un modello per la valorizzazione economica in termini di costi evitati al SS Regionale, dall’inserimento di pazienti in sperimentazione clinica o in EAPs con farmaci innovativi;
  • valutazione del numero di sperimentazioni con farmaci innovativi ed EAPs che ha portato successivamente alla registrazione del farmaco a carico del SSN, e definizione di un modello di previsione di spesa reale per i farmaci innovativi oncologici della ROV per gli anni successivi (budget-impact);
  • analisi del beneficio clinico (OS e ove possibile QoL) derivante dalla valutazione aggregata dei pazienti entrati nelle sperimentazioni ed EAPs analizzati, indipendentemente dal braccio di trattamento, rispetto a pazienti con analoghe caratteristiche, trattati nella pratica clinica.

Risultati prevedibili e possibili ricadute per il servizio sanitario regionale

  • Risposta ad un bisogno non soddisfatto del SSN e SSR di valutazione dell’impatto reale dei costi evitati al SSN con le sperimentazioni cliniche con farmaci innovativi e EAPs oncologiche;
  • la quantificazione reale dei costi evitati con le sperimentazioni cliniche e EAPs, potrà contribuire ad una più accurata valutazione di programmazione della spesa sanitaria regionale attraverso la definizione di un budget impact reale, necessario al momento dell’inserimento della molecola nel SSR e alla individuazione dei centri oncologici prescrittori;
  • censimento accurato della disponibilità di trattamenti innovativi sperimentali ed EAPs nell’ambito delle principali UU.OO.CC. di Oncologia della ROV, e del numero e tipo di pazienti oncologici che ne hanno beneficiato;
  • in relazione a possibili differenze sugli esiti clinici nei pazienti arruolati in sperimentazioni cliniche e EAPs, rispetto ai pazienti di controllo, è prevedibile una ricaduta sulla programmazione delle azioni della ROV per lo sviluppo/implementazione delle attività di ricerca clinica in oncologia (centri, tipo di studio, tipo di tumore etc). L’eventuale ampliamento dell’offerta di UU.OO.CC di Oncologia coinvolte in sperimentazioni cliniche, potrà essere sostenuta anche dalla valutazione a priori del potenziale risparmio generato al SSR dalla attivazione delle sperimentazioni stesse.

Con il contributo economico non condizionato di: