Ogni giorno centinaia di donne e uomini scelgono lo IOV per accertamenti diagnostici, terapie e visite di controllo. A tutti gli assistiti garantiamo l’applicazione dei protocolli di cura più moderni e appropriati e una presa in carico globale che pone al centro la persona, la sua dignità e la sua qualità di vita, con una particolare attenzione alle patologie femminili.

Il paziente viene inserito in un percorso diagnostico terapeutico assistenziale (PDTA) basato su un approccio multidisciplinare e multidimensionale che gli permette di beneficiare di una medicina personalizzata in base alle caratteristiche biologiche del tumore e ai bisogni del singolo individuo.

News

  • SOS-SARCOMI: ROTARY E IOV-IRCCS INSIEME PER UNA CAMPAGNA DI PREVENZIONE VERSO MEDICI E CITTADINI

    08|04|2019

    È stato presentato oggi presso la sede dell’Istituto Oncologico Veneto-IRCCS il progetto “SOSarcomi: Il giusto e tempestivo riferimento”, un’azione di prevenzione primaria sui sarcomi delle parti molli, che coinvolge popolazione, medici e centri d’eccellenza del Triveneto. Il progetto è stato messo a punto e promosso dai Rotary Club del Nord-Est (Distretto 2060) in collaborazione con[…..]

  • PREVENZIONE: DUE INCONTRI CON LO IOV

    01|04|2019

    Lo IOV va a scuola con il progetto Melanina Mercoledì 3 aprile i medici dello IOV, in collaborazione con l’associazione Piccoli Punti, incontrano gli studenti della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo di Caprino Veronese per parlare di prevenzione del melanoma. Ai ragazzi verrà spiegato che cos’è un melanoma, quali sono i trucchi per prevenirlo[…..]

  • GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE: LO IOV TI ASCOLTA

    01|04|2019

    In occasione della Giornata mondiale della salute, promossa dall’Organizzazione mondiale della sanità, l’unità di Psiconcologia dell’Istituto Oncologico Veneto darà vita a un punto d’ascolto nel quale, grazie alla presenza delle psicologhe Samantha Serpentini e Samuela Sommacal, chi si è trovato a vivere, direttamente o indirettamente, l’esperienza della malattia, potrà trovare nello IOV un riferimento e[…..]