Comitato etico

Il Comitato Etico, di cui sono membri di diritto il Direttore Scientifico, il Direttore Sanitario e il Responsabile della Farmacia, oltre ad altri operatori professionali, agisce in forza e in adempimento delle previsioni del Decreto Ministeriale del 15 luglio 1997.

Il Comitato valuta sotto il profilo etico i programmi di sperimentazione scientifica e terapeutica avviati nell’Istituto; fornisce pareri sulle questioni a esso sottoposte dal Direttore Generale, dal Direttore Scientifico o dal Consiglio di Indirizzo e Verifica; formula proposte sulle materie di propria competenza.

Il Comitato Etico dura in carica fino all’insediamento del Direttore Generale successivo a quello che ha provveduto alla relativa nomina.

Comitato tecnico scientifico (CTS)

Il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) ha funzioni consultive e di supporto tecnico-scientifico all’attività clinico-scientifica e di ricerca. Il CTS è informato dal Direttore Scientifico sull’attività dell’Istituto anche relativamente alle scelte strategiche della Direzione e formula pareri consultivi e proposte su progetti, programmi e obiettivi scientifici e di ricerca dell’Istituto, nonché, in via preventiva, su singole iniziative di carattere scientifico o rilevanti ai fini dell’attività scientifica dell’Istituto.
Il CTS è nominato dal Consiglio di Indirizzo e Verifica, su proposta del Direttore Scientifico che lo presiede.

COMPONENTI

  • Prof. Giuseppe Opocher – Direttore Scientifico – in qualità di Presidente
  • Dott.ssa Maria Giuseppina Bonavina – Direttore Sanitario – ex officio
  • Dott.ssa Marta Paiusco – Area/Dipartimento di Scienze Radiologiche e Fisica Medica
  • Dott. Leonardo Trentin – Area/Dipartimento dei Servizi Sanitari Generali
  • Dott.ssa Vittorina Zagonel– Area/Dipartimento di Oncologia Clinica Sperimentale
  • Dott. Muzio Meroni– Area/Dipartimento di Chirurgia Oncologica
  • Prof. PierFranco Conte – personale medico dirigente
  • Dott. Massimo Cacco – personale dirigente sanitario
  • Prof. Giovanni Pizzolo – esperto esterno
  • Dott. Massimo Gion – esperto esterno

Organismo indipendente di valutazione

L’Organismo Indipendente di Valutazione (OIV), istituito ai sensi del decreto legislativo n.150/2009 e s.m.i., esercita funzioni e compiti previsti nell’ambito del Sistema di misurazione e valutazione della performance ai sensi della D.G.R.V. n.140 del 16.02.2016.
In particolare, l’OIV :

  • monitora il funzionamento dell’intero ciclo della valutazione, anche attraverso la struttura tecnica di supporto, comunicando tempestivamente le criticità riscontrate alla Direzione Aziendale;
  • predispone la relazione annuale sul funzionamento complessivo del sistema di valutazione, trasparenza e integrità dei controlli interni, che costituisce parte integrante del Documento di validazione della relazione sulla performance;
  • predispone il Documento di validazione della relazione sulla performance;
  • garantisce la correttezza dei processi di misurazione, valutazione e premialità, nel rispetto del principio di valorizzazione del merito e della professionalità;
  • garantisce l’assolvimento degli obblighi aziendali in materia di trasparenza del ciclo della valutazione dei risultati, provvedendo a formulare, se del caso, suggerimenti alla Direzione Aziendale;
  • deve, nella verifica dei risultati e delle buone pratiche di promozione delle pari opportunità, operare in sinergia con il “Comitato Unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni” previsto dalla normativa vigente;
  • cura la realizzazione di indagini periodiche tra il personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di valutazione nonché la rilevazione della valutazione del proprio superiore gerarchico da parte del personale.

L’Organismo Indipendente di Valutazione (OIV) adotta un proprio Regolamento che disciplina le funzioni, i compiti e le attività, in conformità alle linee di indirizzo approvate dalla regione.

COMPONENTI

  • Prof. Mario Del Vecchio – Presidente
  • Dott.ssa Daniela Perin – Titolare
  • Dott.ssa Giovanna Scroccaro – Titolare
  • Dott.ssa Paola De Lazzer – Supplente
  • Dott.ssa Isabella Zotti Minici – Supplente
  • Dott. Antonello Inglese – Supplente

Comitato Unico di Garanzia (CUG)

Il Comitato Unico di Garanzia (CUG) per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni dell’Istituto Oncologico Veneto di Padova è stato istituito con Delibera del Direttore Generale n°575 del 30/12/2011.
Il CUG sostituisce, unificandone le competenze, il Comitato per le Pari Opportunità e il Comitato Paritetico sul fenomeno del mobbing e si offre come interlocutore unico tra l’amministrazione e i dipendenti.
Il Comitato ha composizione paritetica ed è formato da rappresentanti sindacali e dell’amministrazione in pari numero; in tal senso si pone come laboratorio di dialogo tra sindacati e amministrazione, attraverso la condivisione di obiettivi trasversali.

FUNZIONI

Il CUG si prefigge lo scopo di assicurare, nell’ambito del lavoro, pari opportunità di genere, rafforzando la tutela dei lavoratori e delle lavoratrici e garantendo l’assenza di qualunque forma di violenza morale o psicologica e di discriminazione diretta e indiretta relativa al genere, all’età, all’orientamento sessuale, alla razza, all’origine etnica, alla disabilità, alla religione e alla lingua.
Il CUG, inoltre, mira a favorire l’ottimizzazione della produttività del lavoro, attraverso la promozione e il potenziamento di politiche di conciliazione tra tempi di lavoro e di vita privata, nella consapevolezza che il capitale umano riconciliato con l’ambiente di lavoro è la chiave di volta per produttività ed efficienza.
Il CUG, infine, promuove e attua indagini periodiche sul benessere organizzativo, propone progetti di intervento sulle criticità (p.e. iniziative di sensibilizzazione e di formazione sui temi della gestione dei conflitti, gestione dello stress lavoro-correlato, team-building, attenzione a salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, sportello aperto) e assicura eventuali monitoraggi successivi.

Il Comitato redige annualmente una relazione sulla situazione del personale, riguardante l’attuazione dei principi di parità, pari opportunità, benessere organizzativo e di contrasto alle discriminazioni e alle violenze morali e psicologiche nei luoghi di lavoro – mobbing.
Ogni dipendente può rivolgersi al CUG per avere chiarimenti o fare segnalazioni di cui il Comitato tiene conto attraverso azioni propositive, migliorative o di verifica.

COMPONENTI

  • Elena Berti – Presidente
  • Jacques Souffo – Vicepresidente
  • Elisa Baraldo – Titolare
  • Vania Boscolo Todaro – Titolare
  • Eleonora Capovilla – Titolare
  • Micaela Ceretta – Titolare
  • Ornella Comunian – Titolare
  • Doriana Di Tommaso – Titolare
  • Iolanda Fronzetti – Titolare
  • Ornella Nicoletto – Titolare
  • Marisa Pignataro – Titolare
  • Andreina Schiavon – Segretaria
  • Daniele Ciresola – Supplente
  • Alessia Marton – Supplente
  • Davide Discardi – Supplente
  • Riccardo Sanco – Supplente
  • Malihe Shams – Supplente
  • Catia Farinea – Supplente
  • Ivana Salvò – Supplente
  • Maria Colombis – Supplente
  • Stefano Ferrioli – Supplente
  • Margherita Nardin – Supplente
  • Paola Sorgato – Supplente
  • Susanna Cedrone – Supplente

CONTATTI

Via Gattamelata, 64 – 35128 Padova
tel: 049 821 5288
cug@iov.veneto.it

CALENDARIO RIUNIONI 2017

  • giovedì 9 febbraio
  • lunedì 3 aprile
  • giovedì 8 giugno
  • lunedì 4 settembre
  • giovedì 9 novembre