Si terrà nei prossimi giorni un corso di Taiji Qi Gong presentato e proposto da Eleonora Capovilla, responsabile della struttura di Psico-oncologia presso lo IOV-IRCCS. Si tratta di una tecnica che anche il Programma di sviluppo delle Nazioni Unite ha raccomandato come esercizio di buona salute. Spiega la psicologa: “Nel seminario si imparerà a sciogliere le tensioni fisiche, emozionali e mentali liberando l’energia vitale (QI) in esse contratte e a far circolare questa energia per riattivarla e sostenerla. Alla fine del corso sarà possibile applicare i metodi appresi in qualunque momento della giornata, aumentando la consapevolezza del corpo e delle emozioni, acquietando la mente e affrontando le esperienze quotidiane in modo più sereno e consapevole”. Precisa inoltre Eleonora Capovilla: “Nell’esperienza del Servizio di Psico-oncologia del nostro Istituto, così come presso altri centri esteri e nazionali – tra cui il Policlinico Gemelli di Roma – il QI Gong, quale intervento integrato al trattamento psicoterapico, contribuisce in modo significativo a meglio gestire la malattia e soprattutto gli effetti collaterali dei trattamenti chemioterapici”.