FIRENZE: ZAGONEL ILLUSTRA L’IMMUNONCOLOGIA NEL TUMORE COLORETTALE AL FORUM NAZIONALE DELLA SALUTE

Cinque anni fa l’immuno-oncologia sembrava essere “solo” una delle grandi speranze della ricerca sulle neoplasie: oggi si è ormai passati dalla fase delle speranze a quella delle certezze. La sessione di apertura del Forum nazionale della Salute, in corso presso la Stazione Leopolda di Firenze e coordinato dal direttore dell’Istituto Toscano dei Tumori, Gianni Amunni, ha voluto “guardare dentro” all’immunoncologia,[…..]

LETTERA DI ENRICO, “MASCOTTE” DELLO IOV

Di regola siamo restii a rendere pubbliche le manifestazioni di ringraziamento ed elogio che giungono dai pazienti o dai loro familiari. Per questa volta, tuttavia, desideriamo fare un’eccezione, riproducendo la lettera letta da un paziente lo scorso 22 settembre durante il convegno per la “Seconda giornata nazionale della Psiconcologia”, organizzato dalla Psiconcologia dello IOV.

ESMO 2017: LO STUDIO REGOMA, COORDINATO DALLO IOV, SPERANZA PER I TUMORI CEREBRALI

È stato presentato oggi a Madrid durante il congresso annuale della European Society of Medical Oncology il risultato di Fase II dello studio Regoma, un trial multicentrico randomizzato in pazienti con glioblastoma ideato e progettato dall’Istituto Oncologico Veneto-IRCCS. Giuseppe Lombardi (specialista tumori cerebrali, Oncologia Medica 1, IOV-IRCCS) ha illustrato i risultati raggiunti durante una sessione[…..]

DUE STUDI SUL MELANOMA: DALLO IOV ALLA LETTERATURA SCIENTIFICA INTERNAZIONALE

L’Associazione Piccoli Punti lavora da anni in stretto contatto con il prof. Carlo Riccardo Rossi e con il suo team di cura e ricerca, proponendo incontri sul territorio a favore della popolazione, disseminando contenuti e valori di prevenzione primaria con il contributo degli specialisti dell’Istituto Oncologico Veneto. Questa mattina – in particolare – è stato[…..]

GIORNATA CONTRO IL TABACCO: RICERCA IOV-IRCCS (SOSTENUTA CON I FONDI DEL 5 PER MILLE) INDICATA DA AIRC COME RICERCA DI RIFERIMENTO

Dove finiscono i soldi del 5 per mille devoluti all’Istituto Oncologico Veneto? Nella ricerca d’eccellenza, riconosciuta anche a livello nazionale. Una ricerca IOV-IRCCS è stata infatti considerata dall’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) come una delle sperimentazioni di riferimento proprio in vista della Giornata Mondiale senza Tabacco di mercoledì 31 maggio 2017. Purtroppo nonostante gli[…..]

TUMORI: “SOPRAVVIVENZA PIÙ ALTA GRAZIE ALLE RETI ONCOLOGICHE. I MODELLI DI ASSISTENZA DEVONO COINVOLGERE PAZIENTI E CLINICI”

Guarigioni superiori alla media nazionale nelle tre Regioni che hanno dato piena attuazione a questi network. Ma è necessario evitare che sia data la priorità a logiche di tipo amministrativo e gestionale. A Roma convegno organizzato da “Periplo”, associazione che riunisce i più importanti esperti. Roma, 23 maggio 2017 – Nelle Regioni che hanno realizzato[…..]

PETRARCA BIKE E IOV INSIEME PER UNA SERATA SULLA PREVENZIONE E UN PROGETTO DI RACCOLTA FONDI

Petrarca Bike e IOV invitano la cittadinanza alla serata di informazione a carattere medico-scientifico “Salute e prevenzione oncologica”, durante la quale si parlerà del ruolo dell’alimentazione come strumento di prevenzione e di segni e sintomi per riconoscere il melanoma. L’appuntamento è per giovedì 8 giugno nella sala conferenze del centro sportivo “Memo Geremia” in via Gozzano 64 a[…..]

LA MALATTIA ONCOLOGICA E L’ALIMENTAZIONE. COME DIFENDERSI DALL’INFORMAZIONE QUALUNQUE

I Comitati Etici per la Pratica Clinica e per la Sperimentazione Clinica dell’Istituto Oncologico Veneto – IRCCS propongono per la Giornata del Sollievo (che si celebra in tutta Italia il 28 maggio) un evento pubblico-divulgativo che si terrà a Padova venerdì 26 maggio alle ore 16.00 nella sala dello Studio teologico, basilica di Sant’Antonio: La Malattia[…..]

LO IOV IN PIAZZA PER SALUTE E PREVENZIONE IN ONCOLOGIA

Associazione Medica Patavina, lstituto Oncologico Veneto e Comitato Mani Unite per Padova hanno organizzato sabato 6 maggio l’iniziativa “Salute e prevenzione oncologica”. Nella sala Anziani di palazzo Moroni si è tenuto un convegno con medici e professori dell’Istituto Oncologico Veneto e dell’Università: Giuseppe Opocher, Carlo Riccardo, Carlo Foresta, Michele Gangem, Ferruccio Berto e Cosimo di Maggio. Moderatori, Maurizio Renato del Comitato nazionale Bioetica e Antonella Agnello del Consiglio[…..]

TERMINA IL CICLO DI TRASMISSIONI “COME MI CURO”: IOV E RAI INSIEME PER LA SALUTE DEI VENETI

Dodici puntate con i clinici dello IOV-IRCCS: oltre 250mila spettatori settimanali e 90mila visualizzazioni social Con l’intervista al Direttore Scientifico dell’Istituto Oncologico Veneto-IRCCS, prof. Giuseppe Opocher (andata in onda martedì 25 aprile), è giunto alla sua conclusione il ciclo di trasmissioni “Come mi curo”, realizzato dalla TGR del Veneto in collaborazione con lo IOV. Le[…..]

CONTRIBUTO 5 PER MILLE: LO IOV PRIMO IN VENETO PER IMPORTI

I contribuenti del Veneto destinano oltre 1,5 milioni di euro alla ricerca in oncologia L’Agenzia delle Entrate, ha reso noto, oggi, i dati sulla ripartizione del 5 per mille riferiti all’anno fiscale 2015: a livello regionale l’Istituto Oncologico Veneto è risultato il soggetto con maggiori contribuzioni da parte dei cittadini, incassando € 1.542.448,21 (+105.574,77 euro rispetto[…..]

OPEN WEEK PER LE DONNE

Prende il via il 18 aprile l’Open Week #bollinirosa, una settimana di iniziative promosse da Onda – Osservatorio nazionale sulla salute della donna, a cui anche il nostro Istituto, come ospedale a misura di donna, ha aderito. Ecco i servizi che potrete trovare presso la nostra struttura: un incontro aperto a tutti sul tema della prevenzione,[…..]

5 PER MILLE ALLO IOV: ECCO PERCHÉ

Perché donare il 5 per mille e sostenere la ricerca dell’Istituto Oncologico Veneto, è presto detto: con la ricerca possiamo conoscere il tumore, individuarne i punti deboli e disporre di una terapia più efficace. Senza ricerca, insomma, non c’è cura. E ciò è vero in particolare per quanto riguarda la lotta al cancro. Non c’è[…..]

PRESENTATA L’EDIZIONE 2017 DI RUN FOR IOV

“Queste donne hanno vinto una sfida apparentemente impossibile: quella di correre una maratona dopo aver vissuto la lotta contro un tumore al seno. Ci hanno dato una testimonianza così forte che anche altre pazienti hanno voluto raccogliere con coraggio la sfida e farla propria”: così Giuseppe Opocher, direttore scientifico dell’Istituto Oncologico Veneto-IRCCS ha introdotto la[…..]

TUMORE AL COLON RETTO: IMPORTANTE FINANZIAMENTO A PADOVA PER UN NUOVO PROGETTO LILT – IOV-IRCCS

Ben 800 mila euro per finanziare progetti di ricerca sanitaria sul territorio nazionale grazie ai contributi 5×1000 dell’anno 2014: la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT), impegnata da oltre 95 anni a promuovere ed attuare studi riguardanti l’innovazione e la ricerca in campo oncologico, ha destinato questo sostanzioso finanziamento a 13 progetti valutati positivamente dalla Commissione Tecnico[…..]

OBIETTIVO PREVENZIONE. IOV ALLA SEDE DI TESSERA DI SUPERJET, PER IL CICLO DI INCONTRI CON LE AZIENDE DEL VENETO

“La battaglia alle neoplasie è una battaglia che ci coinvolge tutti, clinici e cittadini, e che tutte le forze devono combattere insieme puntando sui valori di conoscenza, consapevolezza e prevenzione. Ecco perché l’incontro di oggi è particolarmente importante: perché ci vede uniti sul territorio in quella che è una delle grandi emergenze del nostro tempo”:[…..]

IOV E CONFINDUSTRIA INSIEME: INCONTRI SUL TERRITORIO REGIONALE PER LA PREVENZIONE DELLE NEOPLASIE

“La diffusione della cultura della salute e della prevenzione in genere rappresentano un’importante leva per combattere le neoplasie. Arruolare tutte le forze sociali più rappresentative, aiuta a diffondere la consapevolezza che la lotta al cancro è una battaglia sociale diffusa. Le attività che stiamo avviando con i Giovani Imprenditori di Padova vanno proprio in questa[…..]

ROV. BREAST UNIT IN VENETO: UNA RETE VIRTUOSA CON RISULTATI DI RIFERIMENTO PER TUTTA ITALIA

Proprio in occasione della Festa della Donna dell’8 marzo, il mondo della sanità si è ritrovato all’Ospedale dell’Angelo di Mestre per fare il punto sulla salute delle donne e sulla rete regionale delle Breast Unit. L’opportunità è stata resa possibile dall’evento “TUMORE AL SENO & BREAST UNIT IN VENETO”, promosso nei giorni scorsi da EUROPA[…..]

BIG DATA IN RETE PER LA SALUTE DELLA DONNA

Lo IOV ed altri cinque IRCCS oncologici uniti per creare un database italiano delle varianti BRCA1 e BRCA2, che predispongono allo sviluppo di tumori della mammella e dell’ovaio. Obiettivo: migliorare la diagnostica di laboratorio e l’utilizzo clinico dei test genetici condividendo le conoscenze scientifiche. Viene annunciato e lanciato oggi, 8 marzo 2017, in occasione della festa della donna,[…..]

IMMUNOTERAPIA NEI TUMORI CEREBRALI: L’ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO (IOV) VINCITORE DEL BANDO DELLA FONDAZIONE CELEGHIN PER LA RICERCA SUL GLIOBLASTOMA

È stato presentato questa mattina presso l’Istituto Oncologico Veneto IOV – IRCCS il progetto di ricerca sul glioblastoma presentato dal team multidisciplinare di neuro-oncologia coordinato da Vittorina Zagonel e selezionato dalla Fondazione Celeghin per un finanziamento di 100mila euro. L’Istituto Oncologico Veneto si pone tra i maggiori centri oncologici europei ed internazionali per la cura[…..]

CARCINOMA DEL COLON RETTO: A PADOVA CONFRONTO TRA SPECIALISTI INTERNAZIONALI

Zagonel: lo IOV si conferma eccellenza grazie al suo approccio multidisciplinare Nell’ambito dei tumori colorettali da anni l’Istituto Oncologico Veneto è tra i centri più importanti di ricerca e cura del nostro Paese. Questo ruolo è stato riconosciuto all’interno del simposio iMESH (international Meet the Expert and Share clinical practice), che si è tenuto oggi[…..]

PREVENZIONE: ANCHE GLI STUDENTI IN CAMPO

Presentato per la Giornata contro il Cancro un video di contrasto al fumo. Registi e attori sono studenti Anche gli studenti possono “entrare in campo” per dire la loro e mandare un messaggio chiaro contro il fumo, in chiave di salute e prevenzione. E’ quanto hanno fatto gli studenti del Liceo Cornaro di Padova, che[…..]

IOV E TGR VENETO-RAI INSIEME PER UN CICLO DI TRASMISSIONI

Come mi curo: chiarezza informativa in oncologia, contro le “bufale in sanità” Come affrontare la sfida delle cure oncologiche? Quali sono le terapie più efficaci e avanzate a disposizione dei cittadini del Veneto (e di tutta Italia)? Quali stili di vita possono aiutarci a prevenire le forme neoplastiche? Come comunicare tutto questo con semplicità scientifica?[…..]

TERAPIE LOCOREGIONALI INTRARTERIOSE CON MICROSFERE: IOV ECCELLENZA EUROPEA

Con un’ampia intervista, pubblicata oggi sul Corriere del Veneto, Camillo Aliberti, direttore della Radiologia dell’Istituto Oncologico Veneto, ha illustrato metodi e risultati della Radiologia interventistica dell’Istituto. In particolare Aliberti si è soffermato sulle terapie locoregionali intrarteriose, “una procedura per pazienti non operabili e colpiti da lesioni epatiche primitive, cioè epatocarcinoma o colonagiocarcinoma, o secondarie, ovvero[…..]

CLASSIFICHE D’ECCELLENZA: LO IOV AI VERTICI DEI CENTRI DI RICERCA ITALIANI

“L’Istituto Oncologico Veneto è quarto fra gli istituti di ricerca italiani nella classifica stilata dall’istituto internazionale Scimago che tiene conto delle pubblicazioni, ma anche dei brevetti e le citazioni sui brevetti, oltre che l’indicizzazione sul web e in particolare sui social”: lo riporta IL MATTINO DI PADOVA in un articolo uscito con il titolo LO[…..]

CANTI NATALIZI AL DAY HOSPITAL

Proseguendo una “piccola tradizione” che vede nei giorni delle festività natalizie alcuni momenti di serenità con musica e canto, proposti all’interno dell’Istituto Oncologico Veneto, anche quest’anno presso il Day Hospital si è tenuto un breve concerto per i degenti nella mattinata del 21 dicembre. Ad intonare una serie di celebri canzoni (da “Oh Happy Day”[…..]

PIANO NAZIONALE ESITI AGENAS: LO IOV E IL VENETO NELL’ECCELLENZA DELLE CURE

Il “Piano Nazionale Esiti” (PNE) elaborato dall’Agenzia Sanitaria Nazionale (AGENAS), periodicamente propone un monitoraggio del funzionamento degli ospedali, delle singole aree cliniche e delle varie specialità. Il Piano – come precisato dalla stessa Agenzia – non costituisce una “classifica”, ma una valutazione tecnico-statistica che indica alle Regioni i livelli di qualità raggiunti dai rispettivi sistemi, le[…..]

OPOCHER: LE NUOVE FRONTIERE DELL’ONCOLOGIA

“L’oncologia sta attraversando un momento di grande trasformazione trainata dai grandi risultati che la ricerca biomedica ha ottenuto negli ultimi anni. La ricerca oncologica non solo ha contribuito ad identificare nuovi farmaci, più potenti e meno tossici: ha anche imposto il concetto di oncologica personalizzata o di precisione, che si può tradurre nel farmaco giusto[…..]

LO IOV NON RACCOGLIE FONDI PORTA A PORTA. ATTENZIONE ALLE FRODI

Si utilizza il nome e il prestigio dell’Istituto per tentativi illeciti di riscossione di denaro. Di cosa si tratta e come segnalarlo La Direzione Strategica dell’Istituto Oncologico Veneto comunica che in questi giorni sono pervenute alcune segnalazioni circa una presunta raccolta fondi promossa dall’Istituto Oncologico Veneto – IOV tramite soggetti esterni attraverso un primo contatto[…..]

PANETTONE DELLA RICERCA: ANCHE A NATALE SOSTIENI LO IOV

Al via il “Natale della Ricerca”: anche quest’anno si raccolgono fondi attraverso i mini-panettoni. In quattro anni raccolti oltre 90mila euro Si rinnova, anche per il 2016, l’appuntamento con il “Natale della Ricerca”, attività di raccolta di fondi che viene svolta a supporto dell’Istituto Oncologico Veneto. È il quinto anno di vita per questa iniziativa già molto[…..]

SI CHIUDE MOVEMBER 2016: OLTRE 3.000 PERSONE A SUPPORTO DELLA PREVENZIONE

Si è concluso sabato 26 novembre, allo stadio Euganeo di Padova, l’insieme di iniziative di Movember 2016, lanciate dallo IOV in collaborazione con il movimento rugbystico nazionale e regionale. L’ultimo appuntamento del mese dedicato alla prevenzione del tumore alla prostata – Movember viene da “Moustache”, parola inglese e francese per baffi, e “November”, mese in[…..]

L’ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO ENTRA NELLA RETE NAZIONALE DELLE ECCELLENZE ONCOLOGICHE

Nella giornata di ieri, 14 novembre, Patrizia Simionato (Direttore Generale dell’Istituto Oncologico Veneto) e Vittorina Zagonel (Direttore Oncologia Medica 1, IOV), insieme a Nadia Raccanello (Sistema Informativo, IOV) e Sara Lonardi (Struttura Semplice tumore del colon-retto, IOV) hanno partecipato a Roma, presso l’Istituto Superiore di Sanità, all’avvio dei lavori della Rete nazionale dei percorsi oncologici.[…..]

NUOVO SITO WEB IOV. CONTENUTI TRASPARENTI PER PAZIENTI E CITTADINI

Da oggi il sito web dell’Istituto Oncologico Veneto cambia volto, contenuti e stile della sua comunicazione: è infatti on-line ioveneto.it, sito completamente rinnovato e destinato a diventare un contenitore di contenuti qualificati e validati, riferimento per i pazienti e per tutti i cittadini in cerca di informazioni verificate e puntuali su attività di cura e[…..]

IMMISCHIAMOCI: IOV E MOVEMBER il rugby a favore della prevenzione del cancro alla prostata

IL BAFFO COME SIMBOLO: IL MONDO SPORTIVO SI MOBILITA 24 squadre di rugby, 12 appuntamenti, 10 città, migliaia di “baffi” che circolano tra sportivi e pubblico: questi i numeri di MOVEMBER FOR IOV 2016, la campagna di sensibilizzazione, prevenzione e raccolta fondi sul tumore alla prostata, promossa dall’Istituto Oncologico Veneto durante il mese di novembre[…..]

RUN FOR IOV ALLA MARATONA DI NEW YORK: BATTERE IL CANCRO E’ STATA LA NOSTRA PRIMA VITTORIA

Il team RUN FOR IOV ce l’ha fatta: tutte le sedici runners della squadra formata da pazienti guarite dal cancro al seno (dodici donne) e quattro loro oncologhe (dottoresse dell’Istituto Oncologico Veneto) hanno partecipato alla Maratona di New York riuscendo tutte a portare a termine i 42 chilometri della gara più famosa del mondo. “Vincere il[…..]

RUN FOR IOV: PAZIENTI E ONCOLOGHE PARTONO PER NEW YORK. DESTINAZIONE MARATONA

L’avventura è iniziata: il team RUN FOR IOV – composto da dodici pazienti guarite dal cancro al seno e da quattro specialiste dell’Istituto Oncologico Veneto; il team è supportato da Banca Annia, Rotary Club Padova, Serenissima Ristorazione  – sono partite questa mattina da Padova per raggiungere New York, dove domenica 6 novembre parteciperanno alla Maratona più famosa del[…..]

Guarite e coraggiose: le runners di “Run for Iov” oggi in San Pietro. Prossimo appuntamento: la Maratona di New York

Colpite da un cancro al seno, curate e guarite presso l’Istituto Oncologico Veneto di Padova, hanno trovato forza e voglia di rimettersi “in corsa” e di provare muscoli e resistenza nella maratona più celebre del mondo, quella di New York: questa è la storia delle donne di “Run for Iov”, il team creato all’interno dell’Istituto[…..]

Tumori in Veneto: le cifre

L’Istituto Oncologico Veneto in prima fila nella battaglia contro il big killer Sono stati presentati ieri al Ministero della Salute i “Numeri del Cancro 2016”, pubblicazione annuale dell’Associazione Italiana Oncologia Medica, che sintetizza l’andamento del big killer nel nostro Paese. Lo studio Aiom da un lato ha evidenziato che le nuove diagnosi di forme tumorali[…..]

Il corso CEAV è giovane

Nei giorni scorsi ha preso l’avvio – presso l’Aula Magna dell’Istituto Oncologico Veneto – il XXVI Corso gratuito di formazione del CEAV (Cancro e Assistenza Volontaria), Onlus fondata a Padova nel 1989. Il Corso si è avviato (tra gli altri) con i saluti di Giuseppina Bonavina (Direttore Sanitario IOV-IRCCS: “Per noi il contributo offerto dai[…..]

Il miglior poster ad ESMO 2016 è dell’Anderson Cancer Center e dello IOV

All’ESMO in corso di svolgimento a Copenaghen una delle presentazioni scientifiche premiate come “Miglior Poster 2016” vede tra i suoi autori anche gli oncologi dell’Istituto Oncologico Veneto. Si tratta di un poster (un mezzo di comunicazione scientifica sintetico ed immediato, in cui viene utilizzato il supporto di specifiche componenti grafiche e visive) che conferma l’efficacia[…..]

L’ENDOSCOPIA DELLO IOV SI CONFERMA LEADER IN ITALIA PER LE PATOLOGIE DELL’ESOFAGO

Nei giorni scorsi i medici del Servizio di Endoscopia Digestiva dello IOV hanno eseguito un’eccezionale procedura endoscopica che non era ancora mai stata effettuata in Italia. La Struttura si conferma così leader nazionale, e non solo, nell’utilizzo di tecniche innovative che stanno aprendo orizzonti fino a pochi anni fa impensabili per questa importante specialità oncologica.[…..]

L’ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO (IOV) – IRCCS A SUPERQUARK

Sarà dedicato all’Istituto Oncologico Veneto (IOV) – IRCCS il servizio di approfondimento sulle tematiche mediche della puntata di Superquark in onda su RaiUno mercoledì 19 agosto 2016 alle ore 21.30 (clicca qui per vedere il servizio andato in oda su Superquark). Le telecamere della nota trasmissione televisiva di divulgazione scientifica condotta da Piero Angela porteranno[…..]

LA MEDICINA NUCLEARE DELL’ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO VOLA OLTREOCEANO

L’Istituto Oncologico Veneto (IOV) – IRCCS avrà un ruolo attivo al prossimo congresso della Società Americana della Medicina Nucleare (Society of Nuclear Medicine and Molecular Imaging, SNMMI), in programma a San Diego, in California, dall’11 al 15 giugno. La dott.ssa Laura Evangelista, dirigente medico presso la Struttura Semplice Dipartimentale di Medicina Nucleare e Imaging Molecolare[…..]

LO IOV AL CONGRESSO ANNUALE DELL’AMERICAN SOCIETY OF CLINICAL ONCOLOGY (ASCO)

Istituto Oncologico Veneto in prima fila nello studio internazionale “CheckMate 142” che viene presentato Domenica 5 giugno a Chicago, al congresso annuale dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO). Dall’immunoterapia arrivano avanzamenti importanti nella cura dei pazienti affetti da cancro del colon-retto con metastasi diffuse. La terapia giusta per il paziente giusto al momento giusto. È[…..]

IL “CEDRO D’ORO” DELLA FAVO ALLA DOTT.SSA VITTORINA ZAGONEL

Domenica 15 maggio si celebra l’XI Giornata nazionale del malato oncologico. L’iniziativa rappresenta il cuore dell’attività della Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO) e assume quest’anno, per l’Istituto Oncologico Veneto, i suoi professionisti e i suoi utenti, un valore del tutto speciale. La dott.ssa Vittorina Zagonel, direttore dell’Oncologia Medica 1 e del[…..]

RIPARTE “ESCI DAL TUNNEL. NON BRUCIARTI IL FUTURO” IL TOUR DI ONCOLOGI E PNEUMOLOGI CONTRO I DANNI DEL FUMO

Presentata all’Istituto Oncologico Veneto la campagna nazionale di sensibilizzazione promossa da WALCE Onlus (Women Against Lung Cancer in Europe) e sostenuta dall’IRCCS di via Gattamelata. Il 14 e 15 maggio in piazza Cavour a Padova – prima di quattro tappe in tutta Italia – sarà posizionato un tunnel di 14 metri a forma di sigaretta[…..]

ALLO IOV VENGONO INSTALLATI GLI INNOVATIVI CASCHETTI CHE IMPEDISCONO LA CADUTA DEI CAPELLI

Giovedì 24 marzo vengono installati all’Istituto Oncologico Veneto i DigniCap®, veri e propri “caschetti salva-capelli” per le pazienti sottoposte a chemioterapia. Si tratta di un’apparecchiatura d’avanguardia, che lo IOV ha potuto acquistare grazie al contributo di Alì SpA per € 108.928,00; del Centro Sociologico Italiano di Padova, sezione G. Jappelli che, in memoria  dell’amica Maria Grazia[…..]

NUOVO TEST PER SVELARE LA PRESENZA DI CELLULE TUMORALI: LO IOV SIGLA UN ACCORDO CON IL CRO

Cresce la rete di partnership strategiche dell’Istituto Oncologico Veneto (IOV). È di questi giorni la firma di un accordo di collaborazione con il Centro di Riferimento Oncologico (CRO) di Aviano per uno studio di comparazione del test CellFinder con il test CellSearch dello IOV, con possibili importanti risvolti nella diagnosi dei tumori. L’Istituto Oncologico Veneto[…..]

TUMORE ALL’ESOFAGO E QUALITÀ DI VITA: AGGIORNAMENTI E INDICAZIONI A LIVELLO NAZIONALE E INTERNAZIONALE

Si terrà all’Istituto Oncologico Veneto, IRCCS, punto di riferimento tra i centri italiani per il trattamento del tumore all’esofago, il meeting internazionale “Qualità di vita nel tumore all’esofago”, promosso dall’Unità di Chirurgia dell’esofago e delle vie digestive dello IOV, in collaborazione con la Fondazione G.B. Morgagni di Padova, per fare il punto sulla ricerca a[…..]